Viaggetto in Italia

Tre escursioni cinematografiche lungo la penisola nell’era dell’emergenza ambientale

L'Italia è lunga e scoscesa, ed è difficile abbracciarla tutta con un solo sguardo. Ogni tanto viene il desiderio di provare a girarla, per capire se è rimasta come ce la ricordavamo, se le persone, le città, le montagne, le spiagge, sono sempre quelle. Grandi scrittori e giornalisti, anche nel recente passato, si sono cimentati in quest'impresa apparentemente dilettevole - dal Viaggio in Italia di Piovene alla Lunga strada di sabbia di Pasolini, passando per il Viaggio nella valle del Po di Soldati curato per la televisione e molti altri ancora - in momenti in cui sembrava che il paese stesse cambiando nel profondo, che la storia, le riforme della politica, i venti delle nuove mode culturali provenienti da lontano ne modificassero quasi la conformazione, mutando persino l'inconfondibile "carattere" degli italiani.

Oggi che siamo di fronte a mutamenti epocali non solo per l'uomo ma per il pianeta è tempo forse di tornare a percorrere la nostra penisola per vedere come il suolo, le acque, il paesaggio stanno reagendo alle temperature che si innalzano, e capire che cosa stiamo facendo noi, singole persone o comunità intere, per fronteggiare l'emergenza ambientale da cui siamo più o meno consapevolmente travolti e che ci costringe a cambiare abitudini, modi di vivere la quotidianità che credevamo potessero diventare solo più comodi o veloci.

Viaggetto in Italia è un'esplorazione che sceglie il cinema come mezzo di trasporto. Attraverso tre documentari dell'ultima stagione cinematografica solcheremo i mari, attraverseremo le montagne, scenderemo nelle profondità della terra per capire lo stato di salute ambientale del nostro paese. Durante il percorso incontreremo sul grande schermo donne e uomini che cercano ostinatamente di dare risposte, mescolando pratiche antiche e soluzioni all'avanguardia per difendere il territorio senza mai rassegnarsi. Un viaggio di sguardo, di ascolto e di speranza, accompagnato ad ogni tappa in sala da registi ed esperti.

Le proiezioni, ad ingresso gratuito, si terrano persso l'auditorium della Biblioteca Multimediale Arturo Loria in Via Rodolfo Pio, 1 a Carpi (MO).

In collaborazione con:
Biblioteca Loria Carpi Comune di Carpi