sabato
23
marzo
18:30
martedì
26
marzo
18:15
sabato
30
marzo
18:30
domenica
31
marzo
20:45
mercoledì
03
18:15

Estranei

di Andrew Haigh — USA, Gran Bretagna, 2023, 105'
con Andrew Scott, Paul Mescal, Jamie Bell, Claire Foy, Carter John Grout

guarda il traileracquista il biglietto

Adam è uno sceneggiatore quarantenne gay che abita in un complesso di appartamenti londinese. Un giorno bussa alla sua porta Harry, giovane uomo esuberante che gli si propone con grande disinvoltura sentimentale e sessuale, ma inizialmente Adam è troppo riservato e solitario per concedersi il piacere di questa nuova scoperta. Andando in visita alla casa della propria infanzia l'uomo incontra i fantasmi dei suoi genitori, scomparsi quando lui era appena dodicenne, e all'epoca incapaci di accettare la sua emergente omosessualità. I genitori gli appaiono come suoi coetanei e come presenze molto reali, con cui confrontarsi per riallacciare i fili di un passato bruscamente interrotto dall'incidente del quale mamma e papà sono stati vittime. Ma confrontarsi con i propri fantasmi non è facile per un uomo che ha fatto tutto il possibile per evitarli, così come ora sta facendo il possibile per evitare il contatto con una nuova possibilità di amore.

-------------------------------------------------------------

Il film viene proposto anche in versione originale sottotitolata in italiano, gli orari sono consultabili nella relativa scheda:
https://ilcinemadelcarbone.it/film/estranei-vo
-------------------------------------------------------------

Prendendo spunto dall’omonimo romanzo di Taichi Yamada del 1987, Andrew Haigh scrive e dirige una pellicola di stordente bellezza, in cui tratta con una sensibilità disarmante una relazione tra due uomini e in cui si percepisce tutto il carico personale che ha messo nel raccontare i suoi personaggi. Il tema di un incontro improvviso e occasionale tra due possibili amanti era già alla base di Weekend, suo film cult del 2011. Ancora più del toccante rapporto tra i due ragazzi, il film si concentra però sulla relazione interrotta tra il protagonista e i suoi genitori, fantasmi con cui confrontarsi e a cui rivelare tutte le sue fragilità emotive.

Estranei è un viaggio interiore che il personaggio principale compie nel suo inconscio e tra i suoi traumi più reconditi, ma il film è così coinvolgente che anche tutti noi spettatori siamo con lui a ripercorrere episodi della nostra esistenza, siano essi simili oppure del tutto diversi da quelli vissuti dal protagonista. Attraverso questa straordinaria capacità empatica, Estranei è tra le pellicole più emozionanti e commoventi degli ultimi anni, un vero e nuovo termine di paragone per tutti coloro che vorranno trattare tematiche simili in futuro.

Andrea Chimento, IlSole24Ore

Biglietto ridotto 5 euro con tessera Arcigay.