25 novembre 2020

Come funziona #iorestoinSALA

Alcuni chiarimenti per l'acquisto dei biglietti dei film in streaming della piattaforma #iorestoinSALA. L'acquisto è vincolato a una determinata data e un determinato orario, la visione no.
Il biglietto va comprato entro la data e l'orario di programmazione, perché la biglietteria online si chiude automaticamente 15 minuti dopo quell'orario, proprio come accade nella realtà nella sala di via Oberdan. Per questo motivo, l'ultimo giorno della settimana di programmazione (il mercoledì) troverete una proiezione per ciascun film in programma in quella settimana; in tal modo, riuscirete sempre ad acquistare il biglietto per un film a cui siete interessati.
Dopo aver acquistato il biglietto, il film sarà visionabile da subito. Dal momento dell'acquisto, avrete 30 giorni per accedere alla proiezione. Dal momento in cui accederete per la prima volta al film con il codice ricevuto, avrete poi 48 ore di tempo per terminare la visione. Dopo le 48 ore non sarà più possibile effettuare la visione con l’acquisto scaduto.

05 novembre 2020

8 NOVEMBRE: IL CARBONE IN DIRETTA FACEBOOK CON NUVOLE IN VIAGGIO

Le sale sono chiuse, ma i cinema sono più che mai attivi. In occasione della European Arthouse Cinema Day, la Giornata Europea dei Cinema d’Essai organizzata dalla CICAE (Confederazione Internazionale dei Cinema d’Arte e d’Essai), il cinema del carbone parteciperà domenica 8 novembre a NUVOLE IN VIAGGIO, una lunga e animata diretta facebook che vedrà insieme circa trenta tra esercenti, associazioni e varie coraggiose realtà che - con tenacia e passione - tengono vivo ogni giorno il cinema in tutta Italia.

La diretta partirà alle 9.30 del mattino e si potrà seguire dalla pagina facebook del cinema del carbone. Ogni sala aprirà "virtualmente" le proprie porte: ad attendervi ogni volta ci saranno ospiti, cortometraggi e alre sorprese. Noi saremo "in onda" intorno alle 20.00, e oltre a raccontarvi dei nostri progetti passati e futuri, avremo il piacere di proporre DOMENICA SERA di Franco Piavoli, che presenterà il suo breve film e invierà un saluto speciale al pubblico del cinema del carbone.

Sarà un'occasione unica per apprezzare la ricchezza della biodiversità delle sale italiane, ma anche per far sentire come - pur nella difficoltà del momento - i cinema non intendano abbandonare il proprio pubblico e guardino al futuro senza farsi scoraggiare dal difficile momento che tutti stiamo attraversando.

Vi aspettiamo più numerosi che in sala!

01 novembre 2020

In un futuro aprile: presentazione via Facebook

Lo avevamo già annunciato "prossimamente in sala", e nostro malgrado - a causa della chiusura forzata - non abbiamo potuto mantener fede alla parola data. Ma a IN UN FUTURO APRILE non volevamo proprio rinunciare, e così il film di Francesco Costabile e Federico Savonitto dedicato al giovane Pasolini diventa la prima proposta in streaming del cinema del carbone in queste settimane da vivere "fuori sala". Grazie alla testimonianza di Nico Naldini, alla documentazione d'archivio e a una scrittura visiva che evoca le atmosfere di quella stagione, il film racconta gli anni della formazione di Pasolini e delle sue prime prove poetiche.

Lunedì 2 novembre alle ore 20.30 sulla pagina facebook del cinema del carbone sarà possibile seguire in diretta la presentazione del film da parte dei due registi, disponibile in streaming la sera stessa acquistando lunedì stesso il biglietto dalla pagina del film sul nostro sito.

01 novembre 2020

#io resto in sala... al carbone

Per non privarvi totalmente del piacere di un film di prima visione, in questo periodo da trascorrere lontano dal grande schermo il cinema del carbone riprende la programmazione in streaming con #iorestoinsala.

Alcuni dei titoli già destinati all'uscita in sala e rimasti bloccati dai recenti provvedimenti legati al Covid potranno così arrivare comunque ai vostri occhi grazie al servizio streaming a cui sarà possibile accedere anche dal nostro sito. Di settimana in settimana vi daremo indicazione dei film che inseriremo in programmazione: noi inizieremo con IN UN FUTURO APRILE - IL GIOVANE PASOLINI il prossimo 2 novembre.

La novità di questa nuova stagione di #iorestoinsala sta nei tempi. Una volta acquistato il biglietto, la visione del film può avere inizio fino a 30 giorni dopo la data "ufficiale" di proiezione. Dal primo click, ci sono 48 ore di tempo per completare la visione.

Ma lo streaming di #iorestoinsala è solo una delle proposte del cinema del carbone per questo tempo senza cinema. Presto vi aggiorneremo sulle altre iniziative in cantiere.

25 ottobre 2020

Emergenza Coronavirus: cinema chiuso fino al 24 novembre

In ottemperanza al nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio, che sospende gli spettacoli nelle sale cinematografiche allo scopo di contrastare il diffondersi del virus COVID-19, il cinema del carbone rimarrà chiuso al pubblico da  lunedì 26 ottobre fino a martedì 24 novembre 2020, fatti salvi eventuali diversi o ulteriori provvedimenti adottati dalle competenti autorità nei prossimi giorni.

22 ottobre 2020

Continuiamo ad essere soci? Parte il tesseramento 2020-21

Come sarà la stagione 2020-21 del cinema del carbone? La rotta è ancora incerta, ma di certo non abbandoneremo la nave! Ci siamo messi in viaggio più di quindici anni fa perché volevamo che in città non chiudessero tutti gli spazi dove stare insieme al cinema e fare cose belle, e la nostra "missione" oggi non ha certo perso di significato, anzi...

Quindi - per tornare alla domanda iniziale - programmeremo senz'altro eventi dal vivo, rassegne e tutte le altre stranezze a cui vi abbiamo abituato in questi anni; se e quando tutto questo non dovesse essere possibile, cercheremo di offrirvi visioni e attrazioni in altre forme.

Presto vi daremo aggiornamenti. Una cosa però ve la diciamo subito: potete fin da ora rinnovare (o sottoscrivere per la prima volta) la tessera del cinema del carbone. Sono sempre - e solo - dieci euro per i soci ordinari, venti o più per i soci sostenitori, mentre per i ragazzi sotto i 25 anni la tessera è gratuita. Credeteci: non c'è modo più efficace e diretto per sostenere e tenere aperto (lockdown o non lockdown) il cinema del carbone.

Dunque, che ne dite,continuiamo ad essere soci?

22 ottobre 2020

Nuovi orari serali

Cambio d'orario per le serate al carbone. Nel rispetto dell'ordinanza ministeriale del 21/10/2020, che stabilisce limitazioni agli spostamenti in orario notturno, l'ultima proiezione della giornata sarà anticipata rispetto al consueto per dare agio a tutti di rientrare a casa senza problemi. Sarà comunque disponibile al cinema il modello per l'autocertificazione da presentare a eventuali controlli, per tutelare anche chi dovessse arrivare da più lontano. L'importante è non perdere l'abitudine di venire al cinema!

22 ottobre 2020

I lunedì pomeriggio a 4 euro (per i soci)

Il lunedì non è poi una giorno così tragico, se sei socio del cinema del carbone. Alle 18.15 il cinema costa ancor meno del solito: da qui a Natale puoi goderti lo spettacolo della prima visione settimanale a soli 4 euro! Un inizio settimana felice ed economicissimo pensato per chi ha il carbone nel cuore e ha rinnovato la tessera 2020-21. Consulta il nostro programma online o iscriviti alla newsletter per scoprire che cosa ti aspetta, settimana dopo settimana. Buon lunedì pomeriggio!

14 ottobre 2020

20 ottobre 2020 Il giorno della sala cinematografica

E' un momento davvero duro per gli esercenti, non possiamo negarlo. Per questo motivo l'iniziativa lanciata da L'arca cinematografica è tanto simbolica quanto importante: scegliere un giorno per dimostrare l'attaccamento alla sala, mostrare che l'esperienza sociale e di condivisione del cinema è qualcosa di diverso dal generico consumo di audiovisivi.

Aderendo assieme a una rete di cinema sparsa in tutta Italia a questa iniziativa, vi invitiamo a venire in sala martedì 20 ottobre e a postare sui social la foto del vostro biglietto riportando l'hashtag #ilgiornodellasalacinematografica e il messaggio IO CI SONO.

Noi ci saremo, con la nostra offerta di qualità, e un prezzo speciale per tutti di 4 euro. Siateci anche voi.

30 giugno 2020

Risonanze - rito collettivo dell'attesa

Un rito collettivo di comunità, un gesto simbolico per rompere l’isolamento di questi mesi, un segno che mostri che il teatro, la letteratura e la musica sono vivi e che ci accompagnano verso momenti migliori: questo il progetto “Risonanze” in cui 3 attrici (Ermanna Montanari, Sonia Bergamasco, Federica Fracassi) in 3 sere di luglio (venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 alle 21:30), si alternano, anche grazie agli interventi di 3 musicisti (Simone Marzocchi, Aljaž Beguš, Filippo Lama), nella lettura di  poesie o brani letterari che diano speranza e portino luce dopo momenti tristi quali quelli dei mesi precedenti.

Dall’alto di un balcone, rivolte verso una grande piazza in cui le persone possono disporsi in sicurezza, portando una sedia da casa o un cuscino, un'attrice evoca incanti e li condivide grazie alle  letture di classici (Dante Alighieri, Emily Dickinson, Ludovico Ariosto) e alla musica che accompagna, dove voce e suono si diffondono per tutto il centro storico con altoparlanti, andando a costituire “una comunità sonora”.

Una voce che finalmente si libera e si fa spazio tra le vie della città, che porta conforto e bellezza a chi ha sofferto e sta soffrendo per l’epidemia o per le sue conseguenze, messaggio questo di speranza e futura ripresa che viene dal Teatro, una delle realtà messe più in difficoltà dall’assenza di pubblico in sala.

Perché la distanza fisica tra le persone non diventi distanziamento sociale, perché il farsi comunità possa servire a “cum patire” per sopportare meglio e resistere, servono gesti e riti collettivi, dove la bellezza possa farsi salvifica. Ecco quindi la proposta di un piccolo ciclo di tre serate da svolgersi a Mantova in Piazza Sordello, dove dal balcone di Palazzo Castiglioni l’attrice possa “diffondere poesia” e i musicisti creare la loro musica davanti ad un pubblico disposto nella grande e capiente piazza. Grazie ad altoparlanti la narrazione e la musica vengono diffuse nelle vie del centro per far ascoltare racconti e musica a chi non può essere presente in piazza.

Se Sherazade racconta per 1000 notti le sue storie per raggiungere la salvezza, in modo simbolico tre donne, tre attrici, tre artiste accompagnate dalla musica diffondono bellezza, piccolo viatico per una rinascita in tre sere d’estate.

Le tre serate sono a ingresso gratuito e si terranno anche in caso di pioggia.

https://ilcinemadelcarbone.it/rassegne/risonanze-rito-collettivo-dellattesa