sabato
26
18:00

Fitzcarraldo

di Werner Herzog — Germania, 1982, 158'
con Klaus Kinski, Claudia Cardinale, José Lewgoy, Peter Berling
proiezione in inglese con sottotitoli in italiano

guarda il traileracquista il biglietto

Brian Sweene Fitzgerald, detto Fitzcarraldo, è un curioso personaggio che ha le sembianze allucinate di Klaus Kinski: vive nella foresta amazzonica, dove sogna di costruire il più grande teatro d'opera del mondo e di farlo inaugurare addirittura da Caruso.

Il lungometraggio a suo modo più romantico di Herzog, una discussione filosofica e morale sulla relazione tra arte e essere umano, che passa per ossessione e contemplazione dei limiti dell’umanità stessa di fronte al confronto con la natura. Fitzcarraldo possiede tutto il potere devastante del cinema dell’autore tedesco, e le sequenze con il battello trainato nella giungla hanno scritto il nostro immaginario estetico. Film mastodontico, strabordante, irresistibile come un fiume in piena. La visione di Herzog senza confini, naturali o mentali che essi siano. Impressionante la bellezza e la densità di alcuni momenti. Opera epocale.

Adriano Ercolani, Comingsoon.it

Restaurato in occasione dei quarant'anni dall'uscita al cinema.