sabato
10
21:00

ELISABETTA E LIMONE

J. Rodolfo Wilcock (1919-1978)

atti unici del ’900 italiano

con Cecilia Bramati, Hana Daneri, Matteo Federici e Samuele Finocchiaro

Elisabetta scopre sgomenta che un uomo, Limone, si è introdotto nottetempo nella sua caotica abitazione. Limone sembra padrone della situazione, ma dopo essere precipitato nel sonno si risveglia incatenato al letto, alla completa mercé dell'eccentrica e scarmigliata Elisabetta. Guizzi verbali, torbide allusioni e dialoghi surreali troneggiano in questo gioiello teatrale di Juan Rodolfo Wilcock (1919-1978), genio eretico della letteratura argentina che adottò l'Italia (e l'italiano) come patria della propria arte.

Evento di Festivaletteratura: i biglietti  sono acquistabili on-line tramite il sito Internet www.festivaletteratura.it