lunedì
11
novembre
21:15

L'armata a cavallo

di Miklós Jancsó — Ungheria, 1967, 102'
con Tibor Molnar, József Madaras, András Kozák, Jácint Juhász, Anatoli Yabbarov, Sergey Nikonenko

In Russia nel 1918 un gruppo di rivoluzionari viene fatto prigioniero da una formazione appartenente all'"armata bianca". Alcuni di essi, sfuggiti alla sommaria fucilazione, si disperdono nei boschi riuscendo infine a rifugiarsi in un campo zarista, dentro alcune baracche che fungono da ospedale. Qui, aiutati e nascosti dalle stesse infermiere, vengono scoperti ed uccisi. Intanto, un altro gruppo di ribelli ben armato riesce ad occupare la zona e, fatti prigionieri i bianchi, li obbligano a cambiare la divisa e a combattere per loro. Ma quando stanno per guadare un fiume si accorgono che sull'altra sponda c'è un'intera armata dell'esercito bianco.

Presenta il film Lorenzo Rossi, docente a contratto presso l'Università dell'Insubria e collaboratore di "Cineforum"