venerdì
01
21:15
venerdì
08
21:15

Quo vadis, Aida? VO

di Jasmila Zbanic — Bosnia-Erzegovina, Austria, Romania, Paesi Bassi, 2020, 101'
con Jasna Ðuricic, Izudin Bajrovic, Boris Ler, Dino Bajrovic, Boris Isakovic
proiezione in serbo-croato, bosniaco, inglese, olandese, serbo con sottotitoli in italiano

guarda il traileracquista il biglietto

Luglio 1995. Aida, bosniaca, insegna inglese e lavora come interprete in una base ONU nei giorni caldi che precedono l’occupazione di Srebrenica da parte dell’esercito serbo. Ma il sistema di protezione internazionale, gestito dalle gerarchie militari olandesi, si rivela sempre più fragile e inadeguato di fronte all’avanzata delle truppe di Mladic. La situazione dei rifugiati si fa sempre più drammatica e Aida si trova stretta tra due fuochi, in un disperato tentativo di salvare la propria famiglia e i propri concittadini da un grave pericolo.

--------------------------------------------------------------

l film viene proposto anche in versione doppiata in italiano, gli orari sono consultabili nella relativa scheda:
https://ilcinemadelcarbone.it/film/quo-vadis-aida
---------------------------------------------------------------

L'orrore vissuto da un popolo dunque, visto attraverso gli occhi del singolo. Il dramma privato che si fa universale e collettivo. Ma anche, e qui sta forse il grande respiro del tessuto narrativo costruito dalla regista bosniaca, il dramma collettivo che nella somma delle sue continue, piccole, gigantesche tragedie (come quella di un ragazzo che per sfuggire alla morte prova a nascondersi sotto abiti femminili), si fa sempre dolorosissima esperienza privata.

Marco Catenacci, Gli spietati