il sessantotto in quattro atti

Racconti, immagini e conversazioni a tema su una stagione rivoluzionaria forse ancora viva, forse mai davvero conclusa.

Contestazioni studentesche, fabbriche occupate, scontri e manifestazioni: nel Sessanotto si infiammano le piazze in ogni parte del mondo. Sotto i colpi del movimento, tutto sembra in procinto di cambiare: la politica, l'organizzazione del lavoro, la funzione della cultura, le relazioni sociali, i comportamenti individuali, il costume. “Ce n’est qu’un début", gridavano non a caso i ragazzi del maggio francese. Ma che cosa poi è veramente cambiato? Dove si può riconoscere il segno di quelle battaglie e fino a che punto restano attuali? Con Il sessantotto in quattro atti Rosso di sera - una storia mantovana e il cinema del carbone provano - attraverso quattro strade diverse e convergenti - a capire la forza e i limiti, le aspirazioni e il lascito di quegli anni formidabili.

In collaborazione con l'associazione Rosso di sera - Mantova. Ingresso libero ad eccezione dell'incontro di giovedì 15 novembre (biglietto intero 7 euro, soci cinema del carbone e Rosso di sera 5 euro).

In collaborazione con:
Rosso di sera Mantova

novembre

venerdì
09
18:30

68 e società

Bruno Manfellotto con Simona Mammana La "contestazione" entra nel vocabolario degli italiani già nel 1966, con il caso della “Zanzara”, ...

giovedì
15
21:15

68 e sport

Emanuela Audisio Il ‘68 dello sport è racchiuso in una foto che sta nei poster, sta nella memoria, sta nella ...

giovedì
15
21:15

1968: sport & revolution

di Emanuela Audisio, Thierry Bertini — Italia, 2018, 56'

martedì
20
18:15

68 e musica

Gianni Dall'Aglio con Luigi Bolognini La musica invade la rivoluzione: le piazze risuonano di migliaia di voci e le canzoni ...

venerdì
30
18:15

68 e cultura

Guido Viale con Matteo Moca L'università è l'epicentro del terremoto rivoluzionario del Sessantotto e al tempo stesso il suo primo ...